lunedì 29 agosto 2011

Cinema e buone letture, le vacanze..continuano!

In questi giorni il p.c. era fuori uso e allora ne ho approfittato per leggere ed andare al cinema.
Ieri sera  ho visto il film Hereafter di Clint Eastwood con Matt Demon e Marie de France.
E' la storia di una giornalista della tv francese che è sopravvissuta allo tsunami dopo essere passata attraverso un'esperienza di pre-morte. La sua vicenda si intreccia con quelle di altri personaggi: un bambino inglese che perde tragicamente il proprio fratello gemello ed un operaio americano  che non accetta il "dono" di poter comunicare con l'aldilà, poichè questo condiziona pesantemente la sua esistenza. Pur vivendo in zone diverse e lontane tra loro i tre si incontreranno "casualmente" influenzandosi ed aiutandosi a vicenda..
Di solito i film che trattano queste tematiche o sono troppo drammatici oppure eccessivamente fantasiosi e assurdi,  questo invece l'ho trovato sobrio e delicato.
Anche se non è stato accolto bene dalla critica a me è piaciuto molto e, se non l'avete già visto ve lo consiglio.



In questi giorni ho anche terminato di leggere L'unica cosa che conta di Raffaele Morelli,  un libro utile per la salute e il benessere della nostra vita  L' autore ci indica la strada più autentica verso la serenità intellettiva e spirituale che passa attraverso l' accettazione di sè, delle gioie e dei dolori che la vita ci riserva, senza giudizi, aspettative  e  ansie di rapidi cambiamenti.  In questo prezioso libro sono annunciate tutte le tappe che possono condurci alla felicità, per "capire cosa conta davvero nella vita." E' anche scorrevole e per niente complicato, si fa leggere bene e ve lo consiglio.







martedì 23 agosto 2011

Gita a Livigno

La meta di una gita delle mie vacanze casalinghe è stata Livigno: in provincia di Sondrio è il comune più a nord della Lombardia. Per arrivarci abbiamo transitato per un po' in Svizzera, attraversato la Val Poschiavo e il Passo della Forcola.  Livigno gode dello status di zona extradoganale e le merci sono esenti dall'Iva. per questo motivo è meta di un intenso turismo ed è ricca di negozi di tecnologie, gioiellerie e profumerie, oltre a spacci di tabacchi, liquori e compagnia bella..oltre che essere un importante centro di sport invernali. Ristoranti, bar e gelaterie non si contano, 
ne trovate ad ogni angolo!






giovedì 18 agosto 2011

"Baktus scarf"

Anche se è tornato il caldo estivo.. ho terminato il mio secondo "Baktus" che, per la verità sarebbe il terzo, ma uno l'ho disfato perchè avendo usato ferri sottili era risultato un po' spesso e poco morbido. Direi che col diritto ora me la cavo, ma il rovescio col metodo continentale mi è un po' ostico e sono molto lenta..spero comunque di imparare presto! Anche questa volta l'ha dovuto provare lui









domenica 14 agosto 2011

Vacanze casalinghe ..(continua..)

Ancora qualche foto delle nostre gite "fuori-porta", qui al Monastero Benedettino di S. Giacomo a Pontida (Bg) la cui origine risale al secolo XI. Distrutto da Bernabò Visconti nel 1373 e successivamente ricostruito,  della struttura originaria purtroppo non rimangono che poche pietre..









                                        Il chiostro inferiore o della portineria.



                                                               Il chiostro superiore



                                                             La chiesa gotica




 L' Altare Maggiore con sculture appartenenti alla prima tomba di S.Alberto, fondatore del Monastero




                                            L'esterno, visto dal portale della chiesa






                                                    Una sala del Museo Abbaziale




                                                 Affresco della Sacra Famiglia





                            Statua segna-vento di S.Giacomo posta sulla sommità del campanile

venerdì 12 agosto 2011

Vacanze casalinghe

Ma chi l'ha detto che per trascorrere delle belle vacanze bisogna proprio andare lontano?! Per amore dei nostri pelosetti, mio marito ed io abbiamo deciso di trascorrere le "ferie" a casa nostra, almeno fino a quando rientreranno gli altri figli, quelli "bipedi" per capirci..Però qualche gita nei dintorni la facciamo, purchè si possa rientrare in giornata, così alterniamo lago e monti..qualche lavoretto in casa e buone letture: mi piacciono queste vacanze casalinghe! Ecco qualche foto delle mete delle nostre gite.


Questa è l'Abazia di S. Egidio a Fontanella , bellissima! Mi piace visitare le antiche chiese e poi adoro lo stile romanico..è bello stare in silenzio ad ascoltare queste pietre..ne hanno di storie e di Storia da raccontare!!




                                                                        L'abside




                                                   
                                                             Il fonte battesimale




                                                         L'altare maggiore




La luce del giorno penetra dalle esigue aperture ed illumina la navata con un suggestivo gioco di luci ed ombre.. Ma oltre ai monumenti eretti dall'uomo mi piace ammirare anche quelli  di madre natura, come i fiori spontanei delle nostre vallate














Non sono un'autentica meraviglia da contemplare con rispetto? Sono protetti e oltre tutto, se si raccolgono, appassiscono in fretta..molto meglio fotografarli, ci rimarranno per sempre!
E cosa dire di fiumi e di laghi che continuiamo a maltrattare con la nostra sconsideratezza?  E poi ci lamentiamo delle conseguenze..Eppure sono così belli..



                                             L'Adda, camminando lungo il fiume..




                                                      ..in mezzo al verde








                                         Lago d'Iseo, al tramonto tra le barche











                                            ..continua..alla prossima puntata!


mercoledì 10 agosto 2011

Un premio da Genny e alcune letture estive





 La carissima Genny del blog  A me piace così  mi ha voluto premiare con questo  Lovely Blog Award che, a mia volta, lascio a disposizione di chi, leggendo questo mio post, desiderasse prelevarlo. Dovrei anche aggiungere 10 cose di me ma..avendolo già fatto..non vorrei ripetermi e.. ringrazio di cuore chi me l'ha regalato! Passando alle letture estive..ecco gli ultimi libri letti: di Brunella Schisa un bel romanzo con riferimenti storici  Dopo ogni abbandono: racconta la vita ma soprattutto la morte della Contessa Lara, una scrittrice-giornalista realmente esistita tra amori e scandali nella Roma di fine ottocento. Molto avvincente e ben scritto, vi appaiono (anche se a volte solo di sfuggita) personaggi come Pirandello, Matilde Serao, Enrico Panzacchi ed altro scrittori dei quel periodo



Potete leggere qui la trama e la recensione del libro, a me è piaciuto e, se vi piace questo tipo di narrativa, ve lo consiglio. Cambiando completamente genere anzi, oserei dire.. saltando di palo in frasca (come piace fare a me, che così non mi annoio), ho letto anche questo: di James Redfield  La Dodicesima Illuminazione





Di questo autore avevo già letto  precedentemente La Profezia di Celestino. Se volete saperne di più leggete qui   Se devo dare una mia opinione non mi ha appassionato più di tanto..come i precedenti ed anche altri  di questo genere, si assomigliano un po' tutti..sembrano svelare chissacchè ma non dicono poi niente di così soprendente..in ogni caso hanno un gran successo, mah..proprio vero che quando non si crede più in niente si finisce per credere a tutto!! E infine di Elizabeth Kelly Chiedi scusa! Chiedi scusa! Un libro molto particolare, interessante ed avvincente ma che mi ha lasciato un po' perplessa in vari punti..se volete conoscerne la trama leggete qui 


Non so come ma ho fatto molta fatica a scrivere questo post,  non riuscivo a "centrare " le immagini e gli spazi tra le righe non corrispondono..  Qualcuno mi sa spiegare il perchè? Grazie!!

giovedì 4 agosto 2011

Sciarpa simil- Baktus

L'ispirazione me l'ha data Sandra che col suo post mi ha fatto venir voglia di sferruzzare!! Ho colto l'occasione per esercitarmi col metodo "continentale",  così spero di non risvegliare il dolore alla spalla, (che era il motivo principale per cui ho abbandonato un po' il lavoro a maglia.).Per me non è facilissimo, ma spero di abituarmi, ho cominciato col punto legaccio, tutto diritto, giusto per prendere la mano. Devo dire che il risultato mi piace, ho usato un filato bouclé che dà un effetto soffice e spumoso, non per niente i francesi lo chiamano point mousse!



                       L'unico disposto ad  indossarlo..si vede che non soffre il caldo!!






Il filato che ho usato è a nodini, in tutti i sensi..come tipologia ma anche perchè essendo di recupero è pieno di giunzioni.. Ma, a parte la noia di  affrancare il tutto con l'ago, mi piace come è venuto ed anche il colore e, piena di entusiasmo, ne ho incominciato subito un altro!!









Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...