mercoledì 6 febbraio 2013

"Come Jane Austen mi ha rubato il fidanzato" e altri libri

Ecco i libri del mese scorso..niente di eccezionale, ma di gradevole lettura. Il primo è un romanzo un po' particolare ma molto carino:



di Cora Harrison  "Come Jane Austen mi ha rubato il fidanzato".  Qui potete trovare la trama ed anche un estratto del libro in pdf così potete farvene direttamente un'idea. L'autrice, che è un'insegnante ed è specializzata in libri per ragazzi, con questo romanzo vuole avvicinare i giovani alla scrittrice e alla lettura dei suoi capolavori.. è piaciuto anche a me, che non sono più giovanissima e che mi sono "sciroppata" qualche tempo fa l'opera omnia della Austen!!





di Cecelia Ahern  "Cose che avrei preferito non dire" Anche questo è curioso: racconta la storia di una donna che si barcamena in un mare di bugie e, ad un certo punto..incontra con uno strano personaggio..  Qui per saperne di più...A me è piaciuto,  anche se devo dire che all'inizio ero un po' perplessa..ma  alla fine insegna che, se si vuole... è sempre possibile cambiare!





di Gaelle Josse "Le ore del silenzio":  un piccolo libro ricco di atmosfera e di suggestione.

"Mi chiamo Magdalena Van Beyeren. Sono io di spalle nel dipinto. Sono la moglie di Pieter Van Beyeren, direttore della Compagnia delle Indie orientali di Delft, e la figlia di Cornelis Van Leeuwenbroek. Pieter ha ricevuto l'incarico da mio padre." Così inizia il diario segreto di Magdalena, la donna ritratta alla spinetta in uno dei dipinti più famosi del Seicento olandese firmato da Emanuel de Witte. Magdalena prende forma e racconta la vita di una donna capace che avrebbe potuto succedere al padre nella direzione della Compagnia se il commercio non fosse stato appannaggio degli uomini. Così come nel dipinto era assorta nella musica, così nel diario si chiude in se stessa, e affida alla scrittura le brevi gioie dell'adolescenza e della maternità, i ricordi familiari, un'angoscia che la perseguita al calar della sera - ha assistito a un delitto in giovane età - e le amarezze degli ultimi anni.

Quando osservo un dipinto, anche a me piace immaginare chi erano realmente le persone ritratte e come vivevano ecc. ecco...questo libro fa la stessa cosa... ( come nel libro "La ragazza dall'orecchino di perla"..) ed è un po' come se anche noi "entrassimo" nel quadro...bello, no?!




10 commenti:

  1. grazie per la segnalazione dei libri,buono il dolce della nonna,ne ho preso una fetta,
    buon pomeriggio Carmen

    RispondiElimina
  2. Le ore del silenzio l'avevo già sentito nominare, e mi ricordo che mi aveva colpito questo "fatto" di entrare nel quadro

    RispondiElimina
  3. mmmmm sono molto curiosa, approfondirò la trama.
    buona serata

    RispondiElimina
  4. Le ore del silenzio l'avevo già adocchiato e sono in lista d'attesa, mi ha attratto la copertina. Mi segno anche gli altri due....

    RispondiElimina
  5. Sai sempre scovare dei libri interessanti, mi piace davvero vedere le tue novità in fatto di lettura e magari prendere anche qualche spunto.
    Mariagrazia

    RispondiElimina
  6. Interessanti questi libri, specialmente quello riguardo a Jane Austen!! Io amo questa scrittrice!!

    RispondiElimina
  7. tre libri in un mese non son pochi...io forse ne faccio tre all'anno!
    Lu

    RispondiElimina
  8. Grazie, per parlare di libri sempre interessati. Natasha

    RispondiElimina
  9. L'ultimo mi attira: mi piacciono i romanzi ambientati nel passato!

    RispondiElimina
  10. Questi me li segno proprio!!!!!Cara la mia consulente di libri ve!!!!!!Ho appena finito Fai bei sogni di Massimo Gramellini, e devo proprio andare un biblioteca a far rifornimento!!!!!!Grazie mille dei suggerimenti!!!!Un bacione Micol

    RispondiElimina

Grazie a tutte le persone che mi vorranno lasciare un loro pensiero, risponderò a tutti sotto il post!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...