martedì 10 dicembre 2013

Libri da leggere, libri da regalare..

I libri sono sempre un regalo gradito, almeno per me! Certo bisogna conoscere i gusti e gli interessi della persona a cui il libro è destinato, la scelta è molto ampia…ultimamente mi è capitato sottomano questo bel manuale


potrebbe essere un'idea per avvicinare qualcuno all'idea di farsi il pane in casa: ci sono un sacco di suggerimenti e ricette per fare tanti tipi diversi di pane ed anche dei dolci.




Ho appena terminato di leggere " La libreria degli amori inattesi" di L.Dillon un romanzo che narra una storia di donne, di amori, di libri e di…cani, come si può intuire già dalla copertina! Un intreccio interessante, fresco e garbato e che non scade mai nello sdolcinato … mi è proprio piaciuto!
Dalla seconda di copertina:

"Michelle ha deciso di ricominciare e vuole dare una svolta alla sua vita. Rilevare una libreria con l'amica Anna è il primo passo. Un giorno, mentre è intenta a riordinare gli alti scaffali, all'improvviso dietro uno scatolone colmo di libri spunta un buffo musetto. È Tavish, il cane del vecchio libraio: nessuno può più occuparsi di lui e il negozio è ormai la sua casa. In cerca di un padrone, non ha dubbi e sceglie Michelle. Proprio lei che, dopo il fallimento del suo matrimonio, ha chiuso le porte delle emozioni e ha paura di un nuovo legame. Prendersi cura di un cane è l'ultima cosa di cui ha bisogno ora che l'attività di libraia stenta a decollare. Eppure, dire di no a quei grandi e dolci occhi scuri è impossibile: non c'è altra scelta che tenerlo. 
Quando il passato torna a bussare alla sua porta, Michelle scopre la forza di questa nuova amicizia. Perché l'uomo che l'ha fatta soffrire ha deciso di tormentarla ancora e lei sta per sprofondare di nuovo nelle proprie insicurezze. Ma la zampa di Tavish è lì pronta a portarla in salvo. Ormai non è più sola a risanare le ferite del suo cuore. 
Giorno dopo giorno l'allegria e la vitalità del cagnolino l'aiutano a non arrendersi e a riscoprire una sensazione che non provava da tempo: la felicità. Michelle deve trovare il coraggio di riprendere in mano la sua vita. Ad attenderla dietro l'angolo c'è qualcosa di inaspettato che ha il sapore dell'amore. E solo Tavish conosce la strada…"





"La bambina dagli occhi di cielo" di Barbara Mutch è un altro dei libri  che più mi ha colpito tra quelli letti negli ultimi mesi, …ambientato in Sudafrica, racconta dell'amicizia tra donne di diverso status sociale e colore della pelle, tra mille barriere e difficoltà …
molto bello e commovente!


"Cathleen Harrington lascia l’Irlanda nel 1919 e si trasferisce in Sudafrica per sposare l’uomo che ama, ma che non vede da cinque lunghi anni. Isolata e straniata in un ambiente così diverso da quello a cui era abituata, cerca conforto nella musica del suo pianoforte e nell’amicizia con la governante e con sua figlia Ada. In loro trova quell’amore e quella comprensione che la sua stessa famiglia non sembra poterle offrire. Sotto la guida di Cathleen, la piccola Ada, dotata di uno straordinario talento, diventa un’abile pianista e una lettrice vorace, anche di quel diario che Cathleen tiene gelosamente nascosto e in cui confida tutti i suoi segreti… E quando, passati gli anni, Ada suo malgrado tradirà la fiducia di Cathleen e sarà costretta ad abbandonarne la casa dove è stata allevata per scomparire nel nulla, Cathleen farà di tutto per ritrovarla nel nome di un’amicizia che oltrepassa il tempo, i rancori, lo status sociale. La bambina dagli occhi di cielo è un romanzo epico e commovente, che scava nella storia e nei sentimenti di due generazioni di donne che vivono, lottano e amano in un paese meraviglioso e crudele."

21 commenti:

  1. Il primo mi ispira...prima o poi inizierò a fare il lievito madre!!
    Isabella

    RispondiElimina
  2. se dovessi scegliere tra i tre, il cagnolino!!!!!!!!!! assomiglia al simpatico musetto della mia yorky!!!! :-))
    graziue x qst consigli di lettura, spero di annoverarti per il prossimo anno tra le partecipanti dell appuntamento quindicinale sui libri allora....ciao

    RispondiElimina
  3. mi piace tanto il primo..magari per imparare un pò!quello che ci hai raccontato sugli altri mi incuriosisce molto....bacioni simona

    RispondiElimina
  4. un libro è sempre un dono prezioso! mi appunto i tuoi titoli per le prossime letture,
    un bacione
    Clelia

    RispondiElimina
  5. Cara Carmen, per me io ti lascio un augurio di una serena notte.
    Tomaso

    RispondiElimina
  6. Anch'io amo regalare i libri per Natale...questi non li ho letti ...grazie per i consigli ne terrò conto...buonanotte!
    Gio

    RispondiElimina
  7. l'ultimo mi attira molto
    grazie della condivisione
    per le ricette mi esplode la libreria e poi c'è sempre internet dove si trova di tutto mentre i romanzi in fondo li preferisco ... bacioni giusi_g

    RispondiElimina
  8. Grazie per i consigli, il secondo mi ispira molto. Buona notte.

    RispondiElimina
  9. Grazie per i tuoi consigli Carmen, il primo mi incuriosisce, mi hai dato un' idea per natale.
    Ti abbraccio,
    Filomena

    RispondiElimina
  10. Non li conosco e perciò annoto i tuoi consigli...anche se ahimè il tempo per leggere diminuisce sempre più :(

    RispondiElimina
  11. Grazie per i preziosi consigli di lettura cara Carmen ...io adoro leggere e ogni segnalazione o recensione al riguardo mi interessa sempre tanto !! Un bacione

    RispondiElimina
  12. Ciao!!! io adoro i libri e quelli di cucina in particolare, la Gribaudo ne sta pubblicando uno più bello dell'altro, questo sul pane mi manca...grazie per il consiglio!!! Dani

    RispondiElimina
  13. tre libri splendidi Carmen.
    Una buona serata
    lu

    RispondiElimina
  14. Sono d'accordo con te, regalare libri è sempre bello come riceverli! Poi il tempo per leggerli tutti che è sempre poco, purtroppo è un mio cruccio... ma la tartaruga lenta lenta arrivò al traguardo! ;) Dani

    RispondiElimina
  15. ho preso nota dei tuoi consigli preziosi
    grazie
    un bacione

    RispondiElimina
  16. Sempree utili questi consigli.Io ho già preso due libri da regalare,spero che saranno graditi!

    RispondiElimina
  17. Grazie Bilibì per questi consigli! Il secondo libro fa proprio al caso mio per un regalo!

    RispondiElimina
  18. Condivido l'idea che il libro sia un bel dono: attenzione, però...c'è ancora tanta gente che non legge! :-(

    RispondiElimina
  19. I libri, cibo per la mente!!
    Ciao Carmen,Buon Natale a te e famiglia!!
    Un abbraccio
    Francy

    RispondiElimina
  20. " La libreria degli amori inattesi"
    mi attira questo libro.

    RispondiElimina

Grazie a tutte le persone che mi vorranno lasciare un loro pensiero, risponderò a tutti sotto il post!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...