giovedì 31 gennaio 2013

Porta-pennelli

Ho visto un oggetto simile usato da una mia compagna di corso (si, perché ho iniziato a frequentare un corso di disegno e pittura ad acquerello! ) e ho pensato che me ne potevo fare uno anch'io..è semplicissimo: un rettangolo di stoffa diviso in tante taschine per infilarvi i pennelli, applicato su di una stuoia che poi si arrotola.




La stuoietta l'ho trovata al supermercato negli scaffali del "tutto a un euro",  
il tessuto era un avanzo di lavori precedenti..
pensavo di cucirlo a mano invece la macchina non ha protestato..
 Anche se la possiedo da diversi anni, 
per me è ancora un po' un "oggetto misterioso": 
a volte cuce perfettamente le cose più strane..
altre volte non ne vuole proprio sapere!
Che sia un po' lunatica, come la sua proprietaria?!

domenica 27 gennaio 2013

Braccialetto rosa e fuxia

Un post veloce veloce:






Con questo piccolo e romantico bijou vi auguro una buona domenica!

mercoledì 23 gennaio 2013

Qualche bel libro da leggere..




Ultimi libri letti nel 2012...certo questo non è un blog "specializzato",  in rete ce ne sono molti e di persone ben più competenti: io voglio solo condividere le mie passioni e i miei passatempi e la lettura è tra questi! Ecco allora qualche titolo:

 di Erri De Luca:  La doppia vita dei numeri.
E' una storia apparentemente strana: due fratelli decidono di trascorrere insieme il Capodanno e di giocare a tombola. Con i numeri estratti emergono i ricordi e alla partita partecipano anche i genitori scomparsi... De Luca non delude mai!


di Carmen Covito: Le Ragazze Di Pompei
Anche questo è un libro molto originale: nella Pompei terremotata del 63 d.C. Tirrena lavora e insegna filosofia alle ragazze, vive con due mariti e tre figli e organizza feste e..non basta! Alle terme incontra pure una Vestale in missione segreta.. beh..mi sono proprio divertita a leggerlo!


di Selma Lagerlof:  Il libro di Natale
Un piccolo libro che ho letto durante le feste,  dove riti pagani legati al solstizio d'inverno s'intrecciano con tradizioni religiose in una magica, fiabesca atmosfera. L'autrice, svedese,  fu insignita del premio Nobel per la letteratura nel 1909.

E..dulcis in fundo:
di Catherine Dunne: Donna Alla Finestra
Nata a Dublino, insegnante e scrittrice ha pubblicato il suo primo romanzo nel 1997 dopo la morte del suo secondo figlio. Della Dunne ho letto diversi libri e mi sono piaciuti tutti..ricordo in particolare La moglie che dorme, In viaggio verso casa e L'amore o quasi.
Questo invece è completamente diverso, quasi un "noir"...molto avvincente, l'ho letto quasi tutto d'un fiato!

Spero di avervi incuriosito un pochino e, magari, stimolato alla lettura..comunque preparatevi perchè ne ho subito pronti altri tre,  buona serata!!









martedì 15 gennaio 2013

Il sogno di Anny

Anny del blog  "Ago, filo e coniglietti" nel suo ultimo post scrive:

Se credete anche voi nel nostro sogno di una casetta per i mici abbandonati, sapete già come aiutarci.... con i vostri lavori per il nostro mercatino.... con i vostri gomitoli orfani.... con la diffusione delle nostre iniziative tra gli amici e i blog.... con il vostro sostegno morale, importantissimo  !!!!!
Grazie per tutto quello che già avete fatto per noi, e per qualsiasi cosa decidiate ancora di fare per aiutarci, grazie per il sostegno, l'affetto, l'amore per i mici!!!!

Anny e mici (al momento 19!!!)






Vogliamo aiutarla? Possiamo realizzare qualche piccola (o grande) cosa fatta da noi che possa essere venduta al mercatino. Il ricavato servirà a finanziare l'acquisto di una casetta prefabbricata in cui troveranno rifugio i micetti abbandonati curati da Anny. Io ci sto, e voi?

mercoledì 9 gennaio 2013

Un'altra borsa da un gilet




Questa è stata molto in gestazione...apparentemente sembrava più facile perché, rispetto alle altre, avevo anche il dorso del gilet in velluto e quindi più tessuto da utilizzare ma, ahimè..non è stato così per varie ragioni..punto primo: la taglia piuttosto piccola ed il modello molto sagomato pieno di tagli, pinces e un'arricciatura con elastico sul dietro..punto secondo: sul velluto rimangono impressi tutti i segni delle scuciture e quindi ho dovuto tagliare parecchio, oltre al bordo con le asole ed i bottoni..e, per ultimo ma non meno importante...il velluto ha un suo "verso" e non lo puoi rigirare come ti pare perché cambia di aspetto e di colore



Ho dovuto quindi prevedere delle aggiunte di velluto del medesimo "peso" in tinta unita che si accordasse con la fantasia e che ho utilizzato per il bordo superiore,  la patelletta di chiusura e per i manici a spalla.


Anche l'allineamento delle patellette delle finte tasche mi ha dato del filo da torcere..
non si combinava con le cuciture..insomma, questa borsa mi ha fatto arrabbiare e l'ho abbandonata per un po'..ma siccome sono un tipo perseverante..poi l'ho ripresa in mano! Con del tessuto tipo "Bemberg"ho foderato il corpo della borsa,i manici e realizzato una rosellina come decorazione.



beh..nonostante le tribolazioni sono abbastanza contenta del
risultato..poteva andare peggio!

ma, secondo voi, potevo non lasciarmi tentare di riutilizzare
gli avanzini?!

ecco allora una bella spillona per impreziosire ulteriormente la borsa
oppure da appuntare su sciarpe e cappotti..
 sono contenta perché alla destinataria è piaciuta!

lunedì 7 gennaio 2013

Sacchetti porta-pane

Come scrivevo in un post precedente,  amo fare il pane in casa con il lievito madre. 
Da qui la necessità di crearmi dei sacchetti di tela riutilizzabili, 
poiché la scorta di quelli di carta del fornaio è terminata..
Ecco gli ultimi nati:


ho utilizzato della tela di cotone bianco, su cui mi sono divertita a cucire dei cuori (ricavati da ritagli avanzati da lavori precedenti) e piccoli fiori ad uncinetto sul primo..
una stampa con un fiocchetto ed un fiorellino con bottone sull'altro.
Ho rifinito entrambi con un piccolo bordo rosso ad uncinetto.


sono contenta del mio primo lavoro dell'anno, speriamo di continuare..
Ho dei lavori a maglia dello scorso anno da terminare, sospesi a causa di una dolorosa borsite alla spalla sinistra.."Borsite"?!  Ho anche delle borse da finire!!

domenica 6 gennaio 2013

Candy... a sorpresa!

Nel "lontano" 6 gennaio 2011 avvenne l'estrazione del mio primo "Candy" chiamato per l'occasione "BefanaCandy" 
Per festeggiare la ricorrenza ho pensato di organizzare un candy a sorpresa..senza nessuna regola né obbligo di iscrizione...semplicemente pescando un nome tra le persone che hanno commentato il mio ultimo post..naturalmente anche stavolta il piccolo "premio" non può che essere un bijoux fatto da me:



un "girocollo" in ottone con perline,
 mi sarebbe piaciuto premiare tutte le lettrici che mi seguono e lasciano sempre dei gentili commenti, ma poiché non mi è possibile...ecco il numero che corrisponde al nome della fortunata baciata dalla Befana
..il numero 14 che corrisponde al commento di Piera
e questo è il suo commento:

DOLCE CARMEN PASSO XGLI AUGURI..TANTA FELICITA TESORO..E COMPLIMENTI XIL REGALONE..LA COLLANINA E SCICCOSA..GIUSTO XSTANOTTE! *_*
UN ABBRACCIO FORTE.

Lucia mi ha fatto notare che il metodo Random e l'estrazione manuale dei bigliettini non sono legali, faccio ammenda ma ormai il mio piccolo premio l'ho assegnato e non posso rimangiarmi la parola data...la prossima volta si farà diversamente!!
Buona Befana a tutti!!

venerdì 4 gennaio 2013

Un regalo da Lucia

L'altro giorno mi è arrivata una graditissima busta gialla contenente un bel regalo..
una collana da parte di Lucia del blog "Lufantasygioie"!!



non è bellissima?!
Adoro quel tocco di rosso,
in mezzo al grigio e all'argento!



Grazie Lucia, Buon Anno,
che il 2013 ti porti salute, gioia e prosperità..
anche a chi passa di qui, naturalmente!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...