mercoledì 19 febbraio 2014

Edith Piaf - Au bal de la chance

Ho fatto questo schizzo con inchiostro e acquerello dopo la lettura 
della sua autobiografia "Au bal de la chance". L'ho modificato "a macchie"
 (la foto ispirativa è quella che compare sulla copertina di un suo Lp)




Ho letto con interesse questo libro in cui la Piaf,  cantante-simbolo della Francia del novecento, racconta la sua vita artistica fin dagli esordi per le strade di Parigi. In realtà sembra sia stato scritto da un giornalista (Louis-René Dauven ) a cui la Piaf stessa dettò alcuni episodi che poi vennero uniti in forma narrativa. 
Nel testo molti particolari scabrosi sono taciuti o edulcorati,
 ma vi si può intuire  la passione e la forza di volontà che ha pervaso
 tutta la vita di questa grandissima artista 
(di cui io conoscevo solo la voce struggente e inimitabile)…
e secondo me è un libro che vale la pena di leggere..





Per saperne di più su quest'artista  qui potete trovare una puntata 
di "La storia siamo noi," molto interessante!

Qui invece potete leggere la recensione e scaricare
 il primo capitolo del libro che vi ho presentato.


Con questo post partecipo al 2° CompliBlog di Micol
Il senso dei ricordi
in omaggio alla mia cara mamma che amava la canzone 
"La vie en rose" cantata dalla Piaf






26 commenti:

  1. Non ho letto il libro ma guardando il tuo dipinto mi trasmette dolore

    RispondiElimina
  2. Carmen, il ritratto è davvero bello e suggestivo. =)
    Daniela

    RispondiElimina
  3. Il libro deve essere bellissimo di il tuo ritratto troppi bello! Complimenti!!buon pomeriggio... Bacioni :)

    RispondiElimina
  4. mamma mia ... rimango colpita per la tua bravura .... bellissimo ritratto ....complimenti ... giusi_g

    RispondiElimina
  5. amo la voce di E.Piaf,non ho letto il libro,ma posso dirti che hai fatto un bellissimo ritratto
    un bacio

    RispondiElimina
  6. Ciao cara,
    nel ringraziarti x la notifica del libro, ti commento il ritratto della Piaf...
    ...posso farlo con una sola parola?
    INECCEPIBILE !
    Ti sei superata, non ho parole !

    Un bacio!

    RispondiElimina
  7. Cara Carmen, io che mi ricordo bene la Edith Piaf la vedo bene in questo bellissimo ritratto.
    Non posso che dirti brava!!!
    Tomaso

    RispondiElimina
  8. che bello!! disegnare i visi non è per niente facile! mi sono segnata il link del documentario stasera me lo guardo con calma, grazie!

    RispondiElimina
  9. E' vero non è facile fare i ritratti se poi i tratti sono evidenziati da macchie di colore la difficoltà aumenta.sei stata brava !

    RispondiElimina
  10. ma....ma....ma....non ho parole per la tua bravuraaaaaaaa

    RispondiElimina
  11. Bravissima come sempre, si vede che questo tipo di pittura ti appassiona, riesci a trasmettere l'umore nel volto dipinto.

    RispondiElimina
  12. Che brava!E' venuto benissimo.Io di edith Piaf ho visto il film l'annoscorso mi pare e mi era piaciuta la storia.Un personaggio molto drammatico.

    RispondiElimina
  13. Mamma mia Carmen, stai diventando
    bravissima!!

    RispondiElimina
  14. Che dire... ogni post è una splendida sorpresa, che siano foto, gioielli o dipinti sei sempre bravissima.

    RispondiElimina
  15. Che bello Carmen!!! Bravissima!!! Un abbraccio. Antonella.
    http://myshabbydreams-antonella.blogspot.it/

    RispondiElimina
  16. ciao Bilibi, bello il ritratto, complimenti, lo sguardo, gli occhi da diva e tutto il contorno un po' evanescente, sono molto suggestivi e' stata una grande cantante, grazie per le notizie, buona giornata a presto rosa.9

    RispondiElimina
  17. Brava Carmen!
    Io ho visto il film della sua vita e mi ha colpito molto.
    Un bacione,
    Marina

    RispondiElimina
  18. ciao carmen ,vedo che ti piace disegnare ,e molto bello il tuo ritirato ,che non e per niente facile fare,mi piace anche a me disegnare peccato che ultimamente non ho più tempo per farlo buona giornata lili

    RispondiElimina
  19. Grazie del consiglio, Carmen!
    La mia canzone preferita della Piaf è "Ne me quitte pas" che mi piace molto anche nella versione di Dalida e della Vanoni.

    RispondiElimina
  20. Io vorrei avere la tua bravura nel dipingere con gli acquerelli. Dipinto molto rassomigliante, bravissima!
    Un abbraccio
    Elsa

    RispondiElimina
  21. wow sono senza parole....è...è straordinario!!! grazie per il consiglio di lettura...io prendo nota,ma non riesco più leggere, sarà un periodo della mia vita così!!! un abbraccione e buona giornata

    RispondiElimina
  22. Grazie per il consiglio lo accetto molto volientieri. Molto bello e intenso il ritratto, sei grande!!! Baci
    Emi

    RispondiElimina
  23. Cara Carmen...grazie mille per esserci sempre....Il ritratto è meraviglioso e trasmette veramente tante emozioni....si vede proprio che questa fantastica artista ti è entrata dentro....complimenti perchè sei bravissima!!!!Grazie ancora per questo tuo caro "ricordo"....Un abbraccio forte forte Micol

    RispondiElimina
  24. Molto bello questo disegno, brava Carmen! Non conosco questa cantante ma mi hai incuriosito! Dani

    RispondiElimina

Grazie a tutte le persone che mi vorranno lasciare un loro pensiero, risponderò a tutti sotto il post!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...