martedì 31 luglio 2018

Visita guidata al Cotonificio Crespi




In occasione del 140° anniversario della fondazione dello
stabilimento ho visitato una parte di quello che 
resta dello storico complesso.





All' interno dello stabilimento non è consentito fotografare ma

qui

trovate il sito ufficiale con molte notizie storiche
e  foto del passato e del presente,





inoltre su YouTube 
 trovate un video molto interessante




Il villaggio di Crespi d’Adda, in provincia di Bergamo 
è sorto nell'ottocento come "villaggio operaio ideale" in cui, oltre
 all'organizzazione del lavoro, la proprietà si  prendeva cura 
della vita dei dipendenti  e delle loro famiglie.
Dal 1995 il Villaggio Crespi fa parte 
del Patrimonio Mondiale
dell'UNESCO.



qualche scorcio delle abitazioni


Oltre che nell'opificio anche nelle abitazioni
 vigeva un'ordinata gerarchia: vi erano case per gli operai 
e per i capi reparto, per i dirigenti,  per il medico e il parroco 
e sopra tutti quanti si ergeva il  "castello"
della famiglia Crespi.


fonte


sotto

La chiesa, il monumento ai caduti e le scuole elementari




Spero di avervi incuriosito e stimolato
ad una futura visita... ciao,
alla prossima!








25 commenti:

  1. sembrano gli edifici di una fiaba, anche vicino a Torino c'è "un villaggio" simile si chiama Leumann è in un paesino attaccato a Torino, sembra veramente un luogo d'altri tempi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, a parte le auto, passeggiando per Crespi si ha proprio l'impressione che il tempo si sia fermato!

      Elimina
  2. Ciao Carmen! I tuoi resoconti di visite e viaggi entusiasmano sempre! Sì, sarebbe proprio da visitare ...chissà che prima o poi ... Un abbraccio e un caro saluto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia, ricambio di cuore l'abbraccio, a presto!

      Elimina
  3. Buongiorno carmen!😊😊😊😊 sicuramente le fotografie sul Cotonificio stimolano la curiosità e di certo andrò a farmi un tour su YouTube per vedere l'itinerario specifico! Intanto grazie a te per aver postato il tutto a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefania, sono contenta di aver stimolato la tua curiosità, a presto!

      Elimina
  4. Molto interessante !! Qualche anno fa avevo visitato una manifattura , non più in funzione a Legnano. Era un vero e proprio villaggio, con anche l'asilo e le scuole per i figli degli operai. Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mirtillo, in Italia ci sono molte testimonianze di archeologia industriale, magari lasciate all'incuria per decenni... per fortuna oggi si tende al recupero e alla valorizzazione...buona serata!

      Elimina
  5. Ciao Carmen! Vedo con piacere che sei sempre attiva e costante sul blog: brava! Non stancarti mai
    Io ogni tanto ci riprovo e quando trovo i vostri commenti sono felicissima... poi non trovo mai il momento giusto per rispondere.
    Ti lascio un abbraccio grande grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola che bello leggerti, per me il blog è un piccolo impegno per tenermi in "esercizio".
      Un caro saluto e un abbraccio a te e a Saverio!

      Elimina
  6. Non conosco queste zone ma, sempre interessanti da scoprire. Ma nelle abitazioni ci abita ancora qualcuno, oppure è diventato solo un luogo da visitare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marta, hai ragione, nel post non l'ho specificato: il villaggio è abitato ed è molto grazioso e ben tenuto, ci sono bar e ristoranti e solo lo stabilimento è abbandonato definitivamente dal 2003.

      Elimina
  7. Veramente interessante.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cavaliere, buone vacanze!

      Elimina
  8. Molto interessante davvero! Chissà che un giorno o l'altro non mi capiti di passare da quelle parti!
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Katherine, grazie, un caro saluto.

      Elimina
  9. Che bello e che tempi? Quanto si meraviglierebbero in negativo i nostri nonni, visto lo sfacelo di oggi. Buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fortuna sembra ci sia un progetto di riqualificazione...speriamo in bene!

      Elimina
  10. Mi incuriosisce parecchio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merita di sicuro una visita, buona serata!

      Elimina
  11. Che bel posto! l'Italia è ricca di luoghi incantevoli di cui spesso non ne conosciamo l'esistenza. Un abbraccio forte.
    Francy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Francy, ricambio l'abbraccio, buon w.end!

      Elimina
  12. Ciao Carmen,
    grazie del tuo commento...piacere di conoscerti :-)))
    ti ho risposto sul mio e mi sono iscritta nei tuoi Follower...
    che bei posti, meravigliosi...ho curiosato il tuo blog...Complimenti !!!
    Un abbraccio e a presto...Carmen
    ps. omonime !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carmen, mi fa molto piacere, buona domenica e a presto!

      Elimina
  13. Una visita ed una ricorrenza importanti per una parte della nostra storia.

    RispondiElimina

Un grazie di cuore a tutti coloro che mi leggeranno e vorranno lasciarmi un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...