giovedì 16 gennaio 2014

Letture invernali e natalizie

Questi sono i libri che ho letto ultimamente…veramente a Natale i miei
figli mi hanno regalato il Kindle e  a questi "cartacei" dovrei
aggiungere anche alcuni e.books, ma.. a questi
 dedicherò un apposito post.






Incomincio con quello che più mi è piaciuto:


di Madre Ignazia Angelini
Mentre vi guardo
La Badessa di Viboldone racconta

-L'arrivo al monastero in una mattina di nebbia nel 1964 sulla Seicento rossa del padre contrario all'idea che la figlia di 19 anni entrasse in convento. "C'era il Concilio Vaticano II, ma nel monastero eravamo ancora vestite come nel Medioevo". Madre Ignazia Angelini, badessa del monastero benedettino di Viboldone, Milano, racconta la clausura e gli incontri con noi che viviamo fuori: una ragazza sbandata che bussa alla porta, un grande manager che chiede conforto. Il viaggio nel monastero diventa una riflessione sul senso della vita e sull'oggi: sull'instabilità delle relazioni, sull'ambizione e la realizzazione di sé. Per imparare a ricominciare ogni giorno e avere un unico volto.-

Questo libro mi è piaciuto particolarmente perché dà un'idea diversa della vita nel monastero da come l'immaginario e gli stereotipi ci suggeriscono..anche l'immagine delle monache isolate dietro le grate e lontane da ciò che accade nel mondo infatti non corrisponde alla realtà.
Madre Angelini si racconta e narra la vita delle sue consorelle e di quanti si rivolgono
loro per un aiuto o un consiglio, offrendo diversi spunti di riflessione
sull'amore, sulla relazione con Dio e con gli altri, sulla vita.
Non mancano alcune note critiche su alcuni rappresentanti della Chiesa
e sul ruolo delle donne in seno ad essa.



per approfondire:
LeiWeb Testimonianze  
Donne e conoscenza storica




 Un altro libro interessante e che ho letto volentieri



"Prendila con filosofia" di Lou Marinoff, filosofo
e fondatore dell'Associazione Americana dei Terapisti filosofici
(non sapevo neppure che esistessero! ) è anche autore di molti
bestsellers, tra cui Platone è meglio del Prozac e Le pillole di Aristotele. 

Dalla seconda di copertina:
" Con parole illuminanti e chiare, rinfrescanti come una sorgente nel deserto, 
Marinoff invita a riscoprire la filosofia del Tao, una delle maggiori fonti di armonia di
cui l'uomo disponga, e a metterla in pratica per ritrovare la capacità innata
di provare felicità, tipica dei bambini, e a diventare noi stessi luce nel buio.



Tra le opere di narrativa ho scelto questo romanzone:
I dolci ingredienti del destino


E' la storia di una pasticcera di Manhattan (inizia un anno prima del crollo delle torri gemelle),
 del marito psicoterapeuta e di molti altri variopinti personaggi
 le cui vicende si intrecciano toccandosi o, a volte solo sfiorandosi…
Poiché il libro è piuttosto lungo (21 capitoli e più di 600 pagine) non vi riassumo la trama,
anche per non togliervi il piacere di leggerlo, ma se volete saperne di più potete
dare un'occhiata qui  Secondo me potrebbero farne un film, oppure una serie televisiva,
vista la quantità di vicende e di personaggi!




e per finire Sfiorati da un angelo di Theresa Cheung

(La copertina la potete vedere nella foto all'inizio del post)

L'autrice dice di appartenere ad una famiglia di sensitivi e lei stessa si occupa, da oltre 25 anni,
di spiritualità e fenomeni sovrannaturali. Autrice di molti bestsellers sugli angeli, in questo
libro racconta "storie di amore, guarigione e di incontri che cambiano la vita".
Sinceramente ho fatto fatica a terminarlo…anche se il titolo era allettante
io l'ho trovato ripetitivo, ricco di luoghi comuni e anche un po' noioso,
però se lo leggete alla sera per addormentarvi …allora è o.k.!

19 commenti:

  1. è sempre bello dare una sbirciatina alle tue letture!

    RispondiElimina
  2. La vita di clausura è molto diversa da come ce la immaginiamo. Una nostra cara amica, dopo aver lavorato anni in ospedale, è partita un anno fa per un monastero in Umbria. A giugno siamo andati a trovarla. Avevamo appuntamento dietro la grata: che effetto aspettarla nel parlatoio, ma è bastato vederla per capire che davvero stanno bene e non sono per niente fuori dal mondo come pensiamo.
    Isabella

    RispondiElimina
  3. ecco,io dal titolo avrei scelto questo.....^_^,il più noiso per te,
    lu

    RispondiElimina
  4. Cara Carmen, io mi perdo sempre nei tuoi racconti:)
    Ciao e buona serata, amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. tanti spunti interessanti, grazie!!! un abbraccio Lory

    RispondiElimina
  6. Ci dai sempre ottimi consigli per
    la lettura,grazie Carmen.

    RispondiElimina
  7. grazie per i tuoi consigli, sono sempre a caccia di libri interessanti, a presto katia

    RispondiElimina
  8. mi ispira i dolco ingredienti del destino...poi ci dirai com'è!bacioni simona e grazie per i consigli:)

    RispondiElimina
  9. Stamani ho rinfrescato il lievito ma fino ad ora è cresciuto poco: vedremo come procede! Ho trovato il libro delle sorelle simili stare studio bene i loro consigli!

    RispondiElimina
  10. Grazie per questi bei consigli....e anche per aver condiviso la mia ricorrenza!
    Buona serata. =)
    Daniela

    RispondiElimina
  11. Libri molto interessanti per riflettere, Carmen.

    Buona serata con un abbraccio.

    RispondiElimina
  12. Grazie dei tuoi preziosi consigli! Anche a me piace molto leggere, ma negli ultimi anni è stata una passione che ho accantonato per dare la priorità agli studi... comunque mi sto impegnando per recuperare! ;) Dani

    RispondiElimina
  13. Anch'io a Natale ho ricevuto il Kindle, ma i consigli sono sempre ben accetti.... tanto gli stessi titoli li trovi anche in formato elettronico!
    Ciao, Tatiana

    RispondiElimina
  14. che brava che sei...io non ci riesco più!!! un abbraccio e buon fine settimana

    RispondiElimina
  15. ciao Bilibi, grazie per le interessanti recensioni dei libri, quello delle monache mi incuriosisce, ciao baci rosa, buon week end:)

    RispondiElimina
  16. come sempre riesci ad incuriosirmi e dai tuoi consigli uno o due libri ci scappano sempre...
    buon sabato

    RispondiElimina
  17. Ciao Carmen,
    sei entrata anche tu nel mondo dell'e.books!
    A me permettono di continuare a leggere anche se ho poco tempo perché li ho sempre con me!
    Grazie per i tuoi consigli e buona domenica!

    RispondiElimina

Un grazie di cuore a tutti coloro che mi leggeranno e vorranno lasciarmi un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...