venerdì 28 agosto 2015

Letture estive e…un altro cestino!

Durante questa caldissima estate non sono stata molto produttiva….
a parte intrecciare qualche cestino di carta, però ho letto parecchio.
Ecco alcuni tra i  libri che più mi sono piaciuti 
 per presentarli  riporto qualche stralcio
 tratto dalla sovraccopertina
comincio con 
Marie-Claire


 di

Marguerite Audoux
(Sancoins, 1863 - Saint Raphaēl, 1937)

Nata povera, perse la madre all'età di tre anni. Abbandonata dal padre insieme alla
sorella trascorse l'infanzia in un orfanotrofio gestito da suore.
Fu poi affidata ad una famiglia di pastori.
Dopo una tragica delusione d'amore si trasferì a Parigi dove si dedicò a lavori di
sartoria, coltivando in segreto la passione per la scrittura.
Nonostante il clamoroso successo di Marie-Claire, morì in
povertà nel 1937.
(dalla terza di copertina)


"Una vita da romanzo" è un'espressione che si adatta alla storia raccontata in questo libro,
che è poi la storia della sua autrice, un'orfana poverissima che, agli inizi delXX secolo divenne famosa proprio con "Marie Claire", vincendo il PrixFemina e sfiorando il Goncourt.
A tratti un po' triste,  ma molto bello!





x-x-x-x-x-x-x-x-x-x-x-x


Il sapore sconosciuto dell'amore


di

Sarah Vaughan

S.Vaughan ha insegnato inglese ad Oxford prima di diventare giornalista.
Per undici anni ha lavorato come reporter per "The Guardian" e
successivamente ha iniziato l'attività di Free-lance.
Vive vicino a Cambrige con il marito e due figli.


Cinque sconosciuti. una sola passione in comune:
cucinare per amore. Una storia dove la cucina incontra i desideri e
le speranze….dove il potere magico del cibo di dare nuovo sapore alla vita 
diventa realtà…dove l'amore ha il gusto dell'imprevedibile.
Se non vi bastano le varie trasmissioni e gare culinarie…leggetelo!

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
:::::::::::::::::::::::::::::::::::
:::::::::::::::::


I nostri giovedì al parco


di

Hilary Boyd

H.Boyd ha lavorato per anni come giornalista, occupandosi di salute
e benessere, argomenti sui quali ha scritto diversi libri.
In Inghilterra "I nostri giovedì al parco" è uscito in sordina, 
ma nel giro di qualche settimana ha cominciato a
scalare tutte le classifiche imponendosi come
 uno dei bestseller dell'anno.

Da dieci anni Jeanie vive in una prigione di silenzio. Da quando in una fredda sera d'autunno
suo marito è rientrato in casa e a cominciato a comportarsi come se lei non esistesse.
A poco a poco Jeanie ha imparato ad andare avanti senza di lui, concentrandosi
sul suo negozio di alimenti biologici e godendosi i giovedì al 
parco con la nipotina. Ed è proprio in uno di quei pomeriggi che conosce Ray,
anche lui lì per far giocare il nipote. Ray è galante, spiritoso e gentile.
Per la prima volta dopo tanto tempo Jeanie si sente di nuovo apprezzata
e,  giovedì dopo giovedì, si accorge di provare un nuovo slancio…ma
per abbandonarsi a un nuovo amore deve prima liberarsi di tutto ciò che
la lega al passato e scoprire cosa sia successo in quella notte di dieci anni prima…..
Avvincente!


Ed ecco a voi…. un nuovo cestino per la carta!




di forma classica, e molto più
capiente del precedente,  è fatto con cannucce
di quotidiano nella parte in grigio
e di volantini pubblicitari
in quella in rosso.




buon fine settimana,
alla prossima!





lunedì 24 agosto 2015

Cestino per la carta

Un cestino per la carta fatto interamente….
di carta!



Super colorato, come la carta della pubblicità con cui
ho fatto le cannucce..io lo trovo molto carino e quasi quasi
 mi dispiace che finisca sotto la scrivania,
dove non lo vede nessuno!

mercoledì 12 agosto 2015

lunedì 3 agosto 2015

Borsa multicolors



Borsa estiva in carta ( con i soliti volantini della pubblicità )
 i manici a spalla li ho recuperati da una borsa-omaggio, quelle che 
regalano con le varie scritte pubblicitarie..li ho decorati 
con un bordino ricamato tipo tirolese in tinta, 
(naturalmente anch'esso di recupero)
chiusura con bottone di legno.

martedì 28 luglio 2015

Continuando a "cannucciare"

Ancora un vecchio lavoro, una ciotola che uso come porta 
mollette per  lavorare con le cannucce..
i colori vivaci sono  quelli originali 
dei volantini pubblicitari, 
belli vero?


lunedì 20 luglio 2015

La creatività….latita

In questi giorni, complice il gran caldo e i tanti impegni familiari,
non ho tempo e neppure voglia di fare alcunchè
e mi dispiace lasciare il mio blogghino
in stato di semi abbandono….





lunedì 6 luglio 2015

Tappetino con le retine della frutta

Ecco il mio tappetino terminato!



In realtà dovrei dire che ho terminato il materiale
che avevo pazientemente raccolto
 ( e in parecchio tempo! )

sabato 4 luglio 2015

Una nuova aiutante e qualche w.i.p




Ecco la mia nuova aiutante, una bellissima Pfaff elettronica
regalo della mia dolce metà, tra poco sarà il mio
compleanno e non potevo ricevere dono
più gradito!!

sabato 27 giugno 2015

Cuori intrecciati

Non di carta, ma sempre di intrecci si tratta,
in questo caso di filo metallico
per questi ciondoli a
 forma di cuore







decorati con chips di ametista, labradorite e agata
oltre a perline e semicristalli..

mercoledì 24 giugno 2015

Collana di "perle"

Tra un intreccio di cannucce e l'altro ho fatto qualche collana, 
come questa con "perle" di  varie dimensioni e 
leggermente iridescenti,  montate su
catena un po' a grappolo,




come chiusura un semplice nastro bianco di organza 
da annodare  sulla nuca con un fiocco, in questo modo 
si può portare sia a giro collo oppure più lunga..