giovedì 6 gennaio 2022

6 Gennaio Epifania

 

Giotto: Adorazione dei Magi


Era una notte azzurra
con tante stelle in cielo;
sopra le dune sparse
palme dal lungo stelo.

Dolce silenzio. I Magi
sopra cammelli bianchi
seguivan la cometa…
felici e un poco stanchi.

Venivan da lontano,
da regni d’oltremare,
scrutavan l’orizzonte

Ecco Betlemme alfine;
ecco, nella capanna,
un tenero Bambino
in braccio alla sua Mamma.

I vecchi Re si prostrano
e ognuno di loro
offre un suo dono splendido:
incenso, mirra e oro.

Cantano intorno gli angeli:
“All’umile Giudeo
s’inchinano i potenti:
Gloria in excelsis Deo!”.

G.Fanciulli






13 commenti:

  1. Bella questa poesia !! Buona Epifania.

    RispondiElimina
  2. Molto delicata. Buona Epifania!

    RispondiElimina
  3. bellissima poesia e bellissimo dipinto. Ciao

    RispondiElimina
  4. Dolcissima questa poesia. Ciao Carmen e buona giornata.

    RispondiElimina
  5. Passata anche questa ricorrenza, una data tanto cara in casa per i cuccioli e le loro meravigli x i doni e x noi che ci scambiamo i riconoscenza.
    Usa così sui miei monti
    La stella, ebbene seguirla anche noi e meditare sulla condivisione nostra e del Creatore

    RispondiElimina
  6. Carmen! Molto, molto bella questa poesia sui Magi. Sull'affresco di Giotto non occorre aggiungere altro!!!!

    RispondiElimina
  7. Mi è piaciuta moltissimo questa poesia sui Re Magi mia cara Carmen unita al bellissimo quadro di Giotto. Sembra tutto già così lontano eppure sono passati pochi giorni.
    Abbraccio serale

    RispondiElimina
  8. Davvero bellissima questa poesia sovrastata dal dipinto di Giotto... una rappresentazione magnifica per questa solenne festività . un caro e forte abbraccio .. buon anno!

    RispondiElimina
  9. Ciao Carmen, ti auguro una buona Pasqua, anche se , qui , siamo ancora a Natale !! Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente ragione, il blog ormai è in letargo!

      Elimina

Un grazie di cuore a tutti coloro che mi leggeranno e lasceranno un commento.